In attesa della scuola... informative piedibus

11/05/2020  - 156 letture     Servizi sociali

In attesa della scuola... informative piedibus

Riportiamo alcune interessanti questioni relative al piedibus e la scuola che verrà nei prossimi mesi, appena riprenderanno le lezioni dal vivo.

La fonte è l'Associazione Piedibus.it.

Piedibus e Covid19: la scuola che verrà

Di Anna Vacchi dal Piedibus di Castenaso.

Bambini durante una viaggio in piedibus

I genitori stanno tornamdo progressivamente al lavoro, alcuni non hanno mai smesso di andarci, e la pressione sui servizi di accudimento va di pari passo.

Chissa in quanti staranno lavorando in questo momento, pensando a come combinare il diritto allo studio nelle scuole obbligatorie con le oggettive difficoltà logistiche dovute agli spazi di cui disponiamo.

È ragionevole pensare che le lezioni a distanza (almeno per i più piccoli)  si svolgeranno nel periodo di emergenza e che le scuole riapriranno, se non ci saremo completamente liberati da questa malattia, con frequenza scaglionata, a piccoli passi.

Per i più piccoli ciò potrebbe significare, per esempio, stare in classe un paio di giorni alla settimana, o forse quattro se gli spazi saranno sufficienti a garantire il distanziamento dei bambini.

Magari, per i più grandi, resterà comunque attivo l’insegnamento a distanza.

È ipotizzabile che in classe dovrà essere presente non più della metà degli allievi - 12 al massimo? – per garantire il rispetto delle distanze.

Le ricreazioni dovranno avvenire in sottogruppi e l'uso dei servizi igienici in modo organizzato.

L'entrata e l'uscita dalle scuole sarà da programmare in maniera scaglionata, per evitare al massimo i contatti tra allievi, docenti e genitori.

Possiamo solo immaginare, tra classi e accudimento, il lavoro gigantesco che impegnerà tutto il mondo della scuola se la sospirata fase 3 dovesse farsi attendere...

I bambini hanno comunque il diritto di andare a scuola e, se non agiamo adesso, a settembre nelle scuole sarà impensabile entrarci.

Tutti questi futuribili scenari saranno valutati da chi di dovere.

I trasporti

Sarebbe bene mettere in condizione i ragazzi delle medie di raggiungere la scuola in sicurezza, in bicicletta.

Per il pulmino il numero dei bambini sarà probabilmente inferiore a quello della capienza del mezzo, data il numero ridotto dei bambini nelle aule per le lezioni.

Il #Piedibus riteniamo sia una modalità sicura per raggiungere la scuola. Si tratta di una passeggiata all'aria aperta nella quale le distanze tra i bambini possono essere tali da non costituire rischio (anche con l'aiuto, ad esempio, di una corda graduata).

Parole alla porta...ta di tutti

Da Isabella Christina Felline, dal Piedibus di Montefiascone.

Locandina

1a Festa Raduno dei Piedibus d'Italia

Purtroppo l'emergenza Corona virus ha obbligato a sospendere i preparativi per la Festa Raduno dei Piedibus d'Italia.

L'evento  è stato posticipato da ottobre 2020 ad aprile 2021, ma lo staff sta continuando a lavorare.

Quanto prima sarà data la conferma delle date e della città ospitante e da settembre 2020 si inizierà a raccogliere le adesioni.

Condividi:

Servizio di newsletter

Vuoi essere regolarmente informato sulle attività amministrative?
Iscrivi il tuo indirizzo di posta elettronica per rimanere sempre informato sulle notizie ed eventi...


Premendo il pulsante "Iscrivimi" sarai indirizzato ad una pagina per confermare il trattamento dei dati personali.
torna all'inizio del contenuto