Comitato tecnico scientifico: ridefinizione della quarantena e dell'isolamento fiduciario

12/10/2020  - 107 letture     Coronavirus

Un'operatrice sanitaria

Il Comitato Tecnico Scientifico si è riunito l'11 ottobre 2020 per analizzare la ridefinizione della quarantena e dell’isolamento fiduciario.

In coerenza con le linee guida internazionali so è giunti all'esigenza di aggiornare il percorso diagnostico per l’identificazione dei casi positivi così come la tempestiva restituzione al contesto sociale dei soggetti diagnosticamente guariti.

Modificati anche i criteri dell’isolamento fiduciario dei contatti stretti dei casi confermati positivi al virus SARS-CoV-2.

In sintesi

Casi positivi asintomatici

  • Diagnosi: confermata da test molecolare positivo.
  • Isolamento: 10 giorni + tampone molecolare unico a fine quarantena.

Casi positivi con sintomi

  • Diagnosi: confermata da test molecolare positivo.
  • Isolamento: almeno 10 giorni (dei quali obbligatoriamente gli ultimi 3 in completa assenza di sintomi) + tampone molecolare unico a fine quarantena.

Casi positivi asintomatici che non si negativizzano dopo 21 giorni

  • Diagnosi: confermata da test molecolare positivo.
  • Isolamento: almeno 21 giorni, con riscontro di positività al test molecolare effettuato al 10° e 17° giorno (nei casi asintomatici l’isolamento si interrompe comunque al 21° giorno in quanto le evidenze disponibili non documentano alcun caso di presenza di virus competente per la replicazione).

Contatti stretti

  • Isolamento fiduciario: 10 giorni + tampone antigenico rapido o molecolare.

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 cts-nota-stampa-ridefinizione-della-quarantenapdf - 483,83 kb12/10/2020 09:06:21

Condividi:

Servizio di newsletter

Vuoi essere regolarmente informato sulle attività amministrative?
Iscrivi il tuo indirizzo di posta elettronica per rimanere sempre informato sulle notizie ed eventi...


Premendo il pulsante "Iscrivimi" sarai indirizzato ad una pagina per confermare il trattamento dei dati personali.
torna all'inizio del contenuto